Vegetariani: come sopravvivere a pranzi e cene di Natale

Menu di Natale vegetariano

Si sa che il periodo delle feste natalizie è ricco di pranzi e cene in compagnia di grandi quantità di amici e parenti. É oramai sempre più frequente che qualcuno degli invitati sia vegetariano. Ma niente paura. Sicuramente potrete preparare un menù vegetariano senza rinunciare affatto al gusto e alla creatività. Moltissimi infatti sono gli ingredienti vegetariani che possiamo combinare. Lo sapevate che tra le classiche ricette di Natale ne esistono alcune vegetariane che anche persone onnivore hanno sempre mangiato senza probabilmente pensarci? Ecco dei suggerimenti per un menù privo di carne e pesce ma che sicuramente farà felici tutti.

Antipasti vegetariani sfiziosi per un inizio pasto creativo

La scelta di antipasti natalizi vegetariani è sicuramente molto ampia. Sono diversi gli stuzzichini che si possono cucinare e assemblare senza utilizzare pesce e carne. Ad esempio si potrebbe preparare un’ ottima torta salata con patate, cipolle e formaggio oppure dei piccoli flan di zucca coperti di crema al parmigiano. Molto originali sono invece i bignè ai funghi, un finger food goloso e soffice. Basterà preparare la pasta choux e con quella realizzare dei bignè. Per la farcia è ottima una crema di funghi e formaggio. Sono un antipasto comodo perché possono essere preparati in anticipo e conservati in frigorifero.

Primi piatti vegetariani tradizionali e non solo

I cannelloni di magro sono un classico piatto italiano che può essere ideale anche durante un pranzo o una cena di natale con un menu vegetariano. Vanno realizzati con una sottilissima sfoglia di pasta e un goloso ripieno di ricotta, spinaci, parmigiano, sale e pepe. Sono ottimi conditi con besciamella e sugo di pomodoro.

Un’elegante alternativa potrebbero essere delle crespelle con radicchio, gorgonzola e noci. Per la preparazione delle crespelle servono farina, latte, olio di semi di girasole e un pizzico di sale. Per la farcitura il radicchio deve essere stufato in padella con olio evo, aglio e vino rosso. Poi bisogna aggiungere alle crespelle il gorgonzola e una crema di noci ottenuta frullandole con un goccio di latte e del parmigiano. Le crespelle vanno poi infornate e servite calde.

Secondi piatti a base di verdure

Le polpette di cavolfiore soddisferanno sia adulti che bambini. Sono dei dorati bocconcini croccanti all’esterno e morbidi dentro. Per prepararle basterà bollire il cavolfiore, schiacciarlo e poi formare un composto con anche parmigiano, uova, sale e pepe. Formate poi le polpettine con le mani e passatele nell’uovo e nel pangrattato. Potete scegliere se cuocerle in forno o friggerle in padella.

Per sbalordire i vostri commensali potete anche preparare la parmigiana di patate in padella. Innanzi tutto è necessario tagliare le patate a fette e sbollentarle. Poi va composta la parmigiana in padella con patate, provola, salsa di pomodoro, e parmigiano grattugiato. Per ottenere un risultato irresistibile cuocere per 10 minuti.

I classici dolci di natale sono vegetariani ma ecco un’alternativa

Pandoro e panettone sono i dolci tipici natalizi e potrete tranquillamente servirli sulla vostra tavola ma se volete un’alternativa a questi, o ai soliti biscotti e alle torte potrete realizzare le frittelle di mele e noci. L’impasto è a base di con farina, uova, zucchero, lievito in polvere e succo di limone. Le mele vanno tagliate a cubetti e aggiunte al composto assieme anche alle noci tritate. Bisogna mescolare e bene e con un cucchiaio ci si può aiutare a mettere la pastella nell’olio bollente per friggerle. Una volta pronte asciugatele e spolveratele di zucchero a velo.

Advertisement

Potrebbe interessarti