Cozze: ecco il trucco migliore per pulirle in un attimo

Le cozze sono forse i molluschi più famosi della cucina a livello nazionale. Succose, versatili, saporite anche solo cucinate nella loro acqua, le cozze costano poco e rendono moltissimo. Ma allora se apparentemente hanno solo pregi, qual è il loro difetto?

Le cozze, per loro natura, tendono ad accumulare molto sporco sul guschio. Questo non solo è dannoso se viene mangiato ma soprattutto deve essere eliminato meticolosamente per poter ottenere un piatto gustoso e sano.

Di tecniche per pulire le cozze ne esistono svariate. Di solito il metodo abrasivo è quello più efficace. In molti supermercati vi sono apposite macchine per pulirle ma non sempre si può usufruire di tale servizio. Quindi è necessario ingegnarsi in casa per poter comunque avere cozze pulite e salubri.

Che metodo utilizzare, quindi? Un metodo “estetico” che permetterà di velocizzare di molto il lavoro di pulizia e quindi avere meno lavoro minuzioso poi da fare. Scopriamo quale ingrediente naturale serve per utilizzare questo metodo.

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

Il sale

L’ingrediente che servirà per pulire le cozze sarà del semplicissimo sale grosso. Infatti esso fungerà da abrasivo per tutte quelle impurità grossolane che si trovano sulla superficie del guscio delle cozze. Basterà inserire ad esempio 1 kg di cozze sciacquate precedentemente sotto l’acqua in un sacchetto di plastica pulito e aggiungere 2 bicchieri di sale grosso.

lavare-cozze

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

Pulizia

Per far agire il sale non servirà altro che chiudere il sacchetto e iniziare ad agitarlo con le mani, facendo strofinare bene le cozze tra di loro. Il sale aiuterà a staccare e residui più grossi e ammorbidire quelli più resistente. Dopo 5 minuti di scrub, proprio come si fa per il corpo, sarà sufficiente risciacquare le cozze. Si procederà poi alla fase finale della pulizia, che sarà decisamente più breve.

C_2_VideoAsset_75317_boVideo_thumb_7

 

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

Spugnetta e barba

Per concludere la pulizia delle cozze bisogna eliminare la cosiddetta “barba”, che è il filo ruvido che fuoriesce dalle valve. Tirandolo verso la giuntura delle valve verrà eliminato velocemente. Prima di cucinarle strofinare ogni cozza con una paglietta di acciaio per lucidarle ed eliminare gli ultimi residui aiutandosi con abbondante acqua.

mussels-2114006_1280

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici su Facebook!

Advertisement

Potrebbe interessarti