Il lievito madre è tornato di moda da qualche anno a questa parte, perché molto versatile e naturale. Questo tipo di impasto permette di avere una fonte di lievitazione tanto semplice quanto funzionale. Ma cosa si intende per lievito madre?

Formato da solamente due ingredienti, uno secco e uno liquido, il lievito madre sembra a prima vista un normalissimo impasto di farina ed acqua ma al suo interno vi è un grosso potere lievitante.

Questa peculiarità è data grazie alla fermentazione della farina, che permette di innescare quelle reazioni chimiche che permettono di generare meccanismi che portano gli impasti a sviluppare aria e quei famosi “buchetti”, detti alveoli che rendono i panificati leggeri e soffici.

Questa tecnica è molto in voga sia poiché si ricrea molto facilmente in casa ma soprattutto perché è economica la sua realizzazione anche se necessita di molte attenzioni.

Vediamo però qualche trucco per il far diventare più facile la lavorazione. L’articolo prosegue nella prossima pagina >>