errori in cucina come evitarli

Ci sono cose che in cucina facciamo tutti i giorni: sbucciare la frutta, spremere gli agrumi e rompere le uova. E se ci fosse un modo migliore per fare tutto questo, risparmiando tempo?

Si parla di errori in cucina, o meglio, come affrontare le sfide quotidiane legate al cibo e alla sua preparazione. C’è un modo giusto e uno sbagliato di sgranare una melagrana e un modo più semplice per dividere il tuorlo dall’albume.

Quante volte abbiamo dovuto buttare ingredienti pesati per una torta o pulire dopo che l’acqua in ebollizione aveva invaso il piano cottura.

Trucchi e consigli per affrontare al meglio i momenti da passare in cucina e per scoprire alcune verità insospettabili… lo sapevate ad esempio che abbiamo sempre sbucciato le banane in modo poco semplice?

Impariamo insieme questi “hack” dedicati al mondo del cibo, in modo da poterci godere le cene con gli amici e ridurre lo stress da grandi preparativi. Basta pensare fuori dagli schemi!

Vediamo come evitare i comuni errori in cucina e risparmiare tempo

1) Come spremere i limoni

C’è il vecchio trucco della forchetta, in cui si infilza la forchetta nella polpa del limone e si spreme il succo. Non che non funzioni, ma se siete in possesso di uno spremiagrumi (manuale o elettrico) ricordatevi questo trucco: fate rotolare il limone premendolo un po’ su una superficie stabile, in modo da concentrare tutto il succo e rompere le membrane che ne rilasceranno di più. Un ulteriore consiglio: tirate fuori i limoni un po’ prima dal frigo!

errori in cucina come evitarli

2) Come sbucciare le uova sode

Ci sono tanti modi per sbucciare le uova sode, l’importante è non fare il più classico degli errori in cucina: cuocerlo poco. L’uovo sodo cotto rigorosamente da fuori frigo se sbattuto leggermente sul tavolo per rompere il guscio e poi fatto rotolare per spezzare il il resto si aprirà con molta facilità. Ricordate di lasciarlo a bagno in acqua ghiacciata prima di procedere a rimuovere il guscio!

errori in cucina come evitarli

3) Come dividere il tuorlo

Esiste uno strumento che permette di dividere facilmente i due componenti dell’uovo, ma anche se potrebbe risultare più coraggioso da tentare, il metodo dell’utilizzo delle mani è ancora il migliore. Aprite il guscio e versate l’uovo nella mano facendo colare dalle dita l’albume… avrete un tuorlo pulito e pronto per la vostra crema pasticciera.

errori in cucina come evitarli

4) Come far bollire l’acqua senza sorprese

Far bollire l’acqua è un gesto piuttosto naturale per noi italiani. Riempire una pentola di acqua e portarla a bollore è un classico per la nostra cucina, ma che succede se ci distraiamo un attimo e il fornello è troppo alto? Può spegnersi il gas sottostante o si può bagnare la piastra ad induzione causandoci uno spreco di tempo non indifferente! Per risolvere questo tra gli errori in cucina, basterà appoggiare un cucchiaio o una paletta resistente al calore tra un manico e l’altro sopra l’acqua in ebollizione.

errori in cucina come evitarli

5) Come sgranare la melagrana

Se il frutto è molto maturo basterà tagliarlo per il senso della lunghezza e ricavare due metà. Procuratevi una ciotola capiente e iniziate a battere con un mestolo su una delle due metà della melagrana, tenendo rivolta la parte con gli acini verso il basso. In questo modo cadranno da soli nel recipiente già pronto all’utilizzo. Se decidete di gustare il frutto così com’è potete rimuovere la calotta superiore e quella inferiore, praticare quattro tagli come si usa di solito per gli agrumi e aprire il frutto dividendolo in spicchi.

errori in cucina come evitarli

6) Sbucciare le banane

Anche in questo caso si trovano diversi metodi per sbucciare le banane, soprattutto in video sparsi per il web. La cosa importante da sapere è che il lato conta! Abbiamo sempre pensato di dover aprire le banane dal lato alto, dove il frutto si attacca all’albero: in realtà facendo pressione ai lati della buccia sul fondo della banana otterremo una sbucciatura perfetta senza romperla o schiacciarla.

errori in cucina come evitarli

7) Pelare le patate bollite

Dopo aver fatto bollire le patate con la buccia, perché rimangono più protette e la buccia permette di conservare la consistenza nel caso si vogliano usare per altre preparazioni a parte il purè o gli gnocchi, basterà immergere ogni patata in un recipiente con acqua e ghiaccio per circa una decina di secondi. Lo shock termico farà staccare la buccia con facilità e voi non vi brucerete le dita!

errori in cucina come evitarli

8) Pulire e gustare le ali di pollo

Rosicchiare intorno a due ossa di pollo per gustare le ali fa sprecare molta carne, lo sapevate? Per eliminare le ossa e quindi godere al massimo di questo piatto prelibato, prendete le ali di pollo e cuocetele bene. A fine cottura cercate la parte piatta in cui trovare l’osso più sottile tra i due. Una volta trovato dovrete girare e tirare l’osso delicatamente fino a quando non sarà possibile eliminarlo. Fate lo stesso con l’osso più grande e otterrete un’ala di pollo di sola carne!

errori in cucina come evitarli

Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo con gli amici su Facebook!