uova-pasqua-casa

Avete intenzione di realizzare con le proprie mani le Uova di Pasqua ma non sapete come farle? Ecco una ricetta molto facile da provare a casa, che richiederà solo 10 minuti di preparazione, con un costo davvero basso. La cosa migliore è che le uova si conserveranno per una settimana! Scopriamo insieme questa semplice e golosa preparazione:

Cosa serve per preparare le uova di Pasqua fatte in casa

Per deliziare il proprio palato con le tipiche uova di Pasqua che preparerete a casa con le vostre mani è necessario, prima di tutto, il cioccolato: fondente, al latte o quello bianco.

Poi, gli stampi, quelli più adatti sono in policarbonato, facilmente reperibili nei negozi di articoli casalinghi e i guanti in lattice per non lasciare impronte. Inoltre, non dovrà mancare un termometro da cucina per controllare la temperatura del cioccolato, e una spatola, per stendere il composto con facilità e precisione.

La preparazione delle uova di Pasqua

Iniziate a tagliare il cioccolato in piccole parti e disponetelo in una ciotola per farlo sciogliere completamente. Per velocizzare il procedimento, potrete liquefarlo nel microonde ma attenzione a non farlo bruciare. Una volta che il cioccolato sarà sciolto, lasciatelo a riposo per qualche minuto, fino a quando raggiungerà la temperatura di 30° circa.

A questo punto versate il tutto negli stampi formando uno strato omogeneo ben aderente alle pareti, aiutandovi con la spatola. Per far sì che non si formino delle striature bianche e che il colore resti lucido e compatto, è necessario far raffreddare le uova a temperatura ambiente.

Nel caso lo strato asciutto risultasse troppo sottile, è consigliabile sciogliere e aggiungere altro cioccolato. Per togliere le uova dagli stampi imprimete una leggera pressione al centro ed inserite la sorpresa in una delle due forme. Per chiudere le due metà dell’uovo basterà far riscaldare una padella, meglio se antiaderente, e far sciogliere leggermente i bordi per poi assemblarli velocemente.

La decorazione delle uova di Pasqua fatte in casa

Per rendere ancor più bello l’uovo pasquale, potrete anche pensare a decorare la superficie esterna. Per farlo, basterà sciogliere il cioccolato che preferite a bagno maria o nel microonde e, una volta fuso, inserirlo in una sac a poche ed iniziare il decoro. Il consiglio è quello di utilizzare un beccuccio molto piccolo e maneggiare sempre l’uovo con i guanti, in modo da non lasciare segni. Questo tipico dolce pasquale potrà essere conservato fino ad una settimana.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici su Facebook!

Leggi anche:

Preparare la colomba di Pasqua non è mai stato così facile!

Cioccolato: i segreti per riconoscere quello più buono

Tutte le ricette da preparare con il cioccolato avanzato