zuppa di carote e zenzero

Quando le foglie iniziano a cadere e le temperature a crollare, anche le ricette iniziano a scaldarsi. La zuppa di carote e zenzero, come altre zuppe simili, ha l’aggiunta di una spezia utilizzabile fresca o in polvere, capace di regalare un gusto speziato e piccante.

Gli ingredienti sono assolutamente stagionali: sappiamo già che le carote hanno innumerevoli proprietà, mentre le patate garantiranno un risultato cremoso e un gusto rotondo. Alla ricetta che stiamo per proporvi è anche possibile aggiungere la zucca, particolarmente indicata per sapore e facilmente reperibile in ottobre.

Consigliamo sempre di terminare la preparazione con un filo d’olio a crudo e accompagnare il piatto con crostini di pane. Una variante può anche includere l’aggiunta di riso.

Per quanto riguarda le spezie, ci sono molti abbinamenti possibili, chi preferisce un sapore deciso potrà scegliere anche della paprika dolce, del pepe nero macinato fresco o della noce moscata… Personalizzare il piatto è sicuramente la parte più divertente del realizzare le zuppe in casa.

Vediamo cosa ci occorre per realizzare la zuppa di carote e zenzero!>>

Gli ingredienti

Per preparare la zuppa, serviranno alcuni ingredienti per il soffritto come due carote, una costa di sedano e mezza cipolla da tagliare a dadini. Poi, aggiungete dell’olio d’oliva, 1 kg. di carote, 2 patate medie, un pezzo di radice di zenzero da pochi centimetri (ma qui la quantità varia a piacere, anche se è necessaria qualche accortezza perché la radice fresca è più forte della spezia in polvere). Preparate anche, a parte, mezzo litro di brodo vegetale.

patate per zuppa di carote

L’articolo prosegue nella prossima pagina>>>

L’aggiunta delle spezie

Scaldate dell’olio in una pentola dai bordi alti e aggiungete le verdure per il soffritto. Quando la cipolla ha assunto il classico colore dorato è ora di versare le spezie, che rilasceranno l’ottimo profumo alla base della zuppa di carote: zenzero (pelato e grattugiato o in polvere), pepe, sale, noce moscata, qualsiasi “gusto” andrà aggiunto in questo momento. Nel frattempo pelate le carote e le patate e tagliatele a fette non troppo spesse.

carote per la zuppa allo zenzero

L’articolo prosegue nella prossima pagina>>>

La cottura

A parte preparate il brodo vegetale, meglio se con delle verdure fresche o con del dado fatto in casa. L’obiettivo è utilizzare ingredienti il più possibile genuini e sani. Aggiungete le carote e le patate tagliate al soffritto con le spezie e fatele cuocere per qualche minuto mescolando. A questo punto versate il brodo nella pentola fino a coprirle. Dopo mezz’ora testate la consistenza delle verdure… se sono morbide, sono pronte per essere frullate!

zenzero per la zuppa

L’articolo prosegue nella prossima pagina>>>

Ultimo tocco per la zuppa di carote e zenzero

Per frullare il vostro composto, potete utilizzare un comodissimo frullatore a immersione, rigorosamente a fuoco spento. Il processo è molto veloce e garantisce un ottimo risultato. In caso non lo possediate potete utilizzare un passaverdura elettrico o a mano (ci vorrà solo un po’ di pazienza in più e qualche cautela nel versare il composto bollente all’interno). Se il risultato è troppo denso, potete aggiungere del brodo ancora in cottura e prima di spegnere il fornello.

zuppa di carote frullata

Se vi è piaciuta questa ricetta condividetela con gli amici su Facebook!