Polpette vegane: l’alternativa alle classiche polpette di carne al sugo

polpette-vegane

Le polpette al sugo sono una prelibatezza della cucina italiana a cui nessuno dovrebbe mai rinunciare. Ecco perché oggi vi proponiamo una ricetta semplicissima e gustosa per preparare delle polpette vegane al sugo davvero ottime. Profumate, sane e ricche di proteine di origine vegetale, non hanno nulla da invidiare a quelle classiche di carne.

Gli ingredienti per preparare le polpette vegane

Le polpette sono il classico piatto furbo e sfizioso. Sono perfette per recuperare gli avanzi di carne e verdure e possono essere preparate sia come antipasto che come secondo o addirittura come piatto unico. Tra quelle a base vegetale, possiamo ricordare quelle di verdure miste al forno oppure quelle con zucchine e ricotta salata. Se però vogliamo preparare un piatto sostanzioso e vegano (senza dunque uova, latte e derivati) ecco cosa ci serve.

Per preparare circa 12 polpette vegane ci occorreranno 360g di lenticchie cotte, 1 cucchiaio e mezzo di lievito alimentare, 120g di pangrattato, delle foglie di basilico o di prezzemolo a piacere, aglio in polvere, olio e sale. Per il sugo invece ci occorrerà della salsa di pomodoro, uno spicchio d’aglio per insaporire, olio sale e pepe e, anche in questo caso, qualche fogliolina di basilico o di prezzemolo a seconda dei nostri gusti.

Come preparare le polpette vegane

Iniziamo la preparazione della nostra ricetta mettendo nel frullatore le nostre lenticchie cotte con un cucchiaio abbondante di olio di oliva. Se le abbiamo bollite noi, aspettiamo che si raffreddino bene prima di frullarle. Quando il composto risulterà cremoso e omogeneo, trasferiamolo in una ciotola. Aggiungiamo ora il pangrattato, il basilico o il prezzemolo tritato, dell’aglio in polvere se lo si gradisce, un pizzico di sale e pepe e il lievito alimentare.

Quest’ultimo ingrediente, soprattutto se non si segue una dieta vegana, può risultare sconosciuto ai più. Non si tratta del classico lievito da panificazione ma di un insaporitore ottenuto dall’essiccazione del lievito di birra. In commercio lo si trova in scaglie o in fiocchi e può essere utilizzato sia a crudo che cotto. È ricco di proteine vegetali, vitamine e minerali, contribuendo così al giusto apporto nutrizionale nelle diete prive di carne, pesce e derivati animali.

Una volta preparato l’impasto, sarà sufficiente modellare con le mani le polpette, immergerle nel sugo preparato in precedenza, e lasciarle cuocere per circa 10 – 15 minuti. Poiché si tratta di polpette vegane preparate con ingredienti cotti, abbiamo saltato la parte di cottura delle polpette. Nulla ci vieta però, se vogliamo ottenere la tipica e sfiziosa crosticina croccante, di friggerle in olio di semi prima di passarle nel sugo. Una volta pronte possiamo decidere se servirle con un contorno di verdure, accompagnate da del riso o del cous cous oppure se usarle come condimento per una ricca pasta al sugo di polpette.

Leggi anche

Ricette veg: scopri come preparare dei deliziosi pomodori ripieni di cous cous

Sei alla ricerca di un antipasto sfizioso e creativo? Prova le polpette di ricotta!

Polpette di carne al forno: l’alternativa light allo squisito classico della cucina italiana

Advertisement

Potrebbe interessarti