Il pollo arrosto è una delle ricette classiche e che ogni famiglia ha la sua variante e i suoi trucchi. In passato la ricetta era una delle più semplici. Era sufficiente infornarlo e cuocerlo fino ad averlo croccante fuori e tenero dentro.

Nel tempo poi sono arrivate le diverse varianti e diverse aromatizzazioni per ottenere un pollo sempre più saporito e ricercato.

Però il metodo sempre di miglio successo è quello che richiama il metodo della rosticceria.

Un pollo dorato, ben sgrassato e molto saporito. Ma si può ottenere in questo modo anche a casa?

In realtà sì e non è poi nemmeno così complesso, infatti si può intendere una di quelle ricette di una volta. Una ricetta con pochi ingredienti e un po’ di cura per ottenere un pollo arrosto buono.

Saranno necessari strumenti particolari? No. Solo una gratella, una teglia e dello strutto. Sostituibile anche con del burro, ma sicuramente non buono come attenersi agli ingredienti originali.

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>