Insalata di polpo, un antipasto di mare in pochi passaggi

Il polpo è molto versatile in cucina. Questo mollusco può essere preparato in diversi modi ed uno è più gustoso dell’altro. Acquistabile anche surgelato, può essere preparato quando più si preferisce.

Il polpo può essere tagliato a pezzetti da crudo e spadellato con il suo stesso liquido per creare un gustoso ragù per la pasta. Oppure i tentacoli, sbollentati velocemente, possono essere grigliati. Il polpo fa anche parte del sushi, molto di moda in questi anni.

Una delle preparazioni però più apprezzate è l’insalata. Un abbinamento molto semplice per una preparazione altrettanto semplice, che trasforma il polpo in un antipasto ottimo.

La parte più complessa di questa ricetta è la cottura del polpo che non deve rischiare di diventare duro. Basta un semplice passaggio per ovviare a questo problema e così ottenere una carne molto tenera. Andiamo a scoprire come si può preparare l’insalata di polpo in maniera vermente molto semplice.

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

Cottura del polpo

Il polpo per risultare morbido deve essere cotto secondo un semplice metodo. Per preparare l’insalata per 6 persone, avrai bisogno di un polpo da un kg e mezzo kg di patate, a gusto prezzemolo e olive nere e sale e pepe quanto basta. In una ampia pentola fai bollire abbondante acqua. Quando bolle immergi il polpo pulito e fai bollire 5 minuti. Abbassa poi il fuoco e copri, continua la cottura per 40 minuti.

img_5441

 

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

Mantenerlo morbido

Il trucco per mantenere il polpo morbido, dopo la cottura è l’infusione. Infatti passati i 40 minuti di bollitura dolce dovrai spegnere il fuoco ma lasciare il polpo nell’acqua calda. Il polpo, che dovrà essere tenuto coperto, continuerà una leggera cottura e la sua carne si rilasserà. La cottura diventa, così, efficace e anche semplice dato che, una volta spento il fuoco, potrai lasciarlo riposare semplicemente e dedicarti alla cottura delle patate.

potato-393563_1280

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

Condimento

Fai bollire le patate come di consueto, senza farle cuocere troppo così che mantengano una buona consistenza. Una volta cotte, spelale e realizza dei cubetti. In un ampia insalatiera unisci le patate, il polpo tagliato a piccoli pezzi e abbondante prezzemolo e pepe. Sala a gusto e a piacere aggiungi delle olive nere denocciolate o dei pomodorini. Ma potresti anche aggiungere un po’ di cipolla. Condisci con olio EVO e succo di limone. Pochi passaggi per un antipasto gustoso e d’effetto.

fish-663251_1280

Se ti è piaciuta la ricetta condividila con i tuoi amici su Facebook!

Advertisement

Potrebbe interessarti