confettura di fichi

La confettura di fichi è l’ideale per chi vuole prepararsi alla lunga stagione fredda. Prepararla a settembre è consigliabile perché la materia prima è freschissima e i fichi sono di stagione e tutti i pianeti sono allineati.

Il fico è un frutto zuccherino per sua natura, il che può spaventare se pensiamo che dovremo aggiungere proprio dello zucchero per realizzare la confettura e conservarla al meglio. Tenete presente però che utilizzata sulle fette biscottate o sulla pasta frolla per dei biscotti fatti in casa sarà un elemento prezioso nei momenti in cui sentiremo il bisogno irrefrenabile di dolci.

Come con tutte le marmellate, anche per le confetture saranno necessari barattoli e coperchi da sanificare. Per le preparazioni in ambito domestico è sempre utile tenere d’occhio le direttive del Ministero della Salute e controllare se il sottovuoto si forma regolarmente prima di pensare di consumare il contenuto!

Le varianti sono innumerevoli, si può aromatizzare la confettura con della scorza di limone o con della vaniglia oppure si possono aggiungere delle noci.

Vediamo come realizzare la confettura in modo ottimale!>>