Come fare le polpette di ricotta: la ricetta di un delizioso antipasto

come-fare-polpette-di-ricotta

Quante volte ci siamo chiesti: “Cosa cucino?“. È una domanda che ci poniamo praticamente tutti i giorni. La fase successiva è la ricerca disperata su internet della ricetta perfetta, buona, magari veloce e che dia un risultato strabiliante.

Se volete sperimentare qualcosa di nuovo, di sfizioso, ma ci sono moltissime idee che superano le vostre capacità in cucina, potete facilmente optare per dei piatti che sicuramente piaceranno a tutta la famiglia!

Ebbene, la soluzione a tutti questi problemi c’è ed è rappresentata dalle mitiche… Polpette vegetariane! Un mix di gusto e facilità che richiede pochi ingredienti economici e poco tempo in cucina, ideale per stupire chi si siederà al vostro tavolo!

Per preparare le deliziose polpette alla ricotta vegetariane vi serviranno solo alcuni semplici ingredienti e in pochi minuti l’antipasto finger food sarà pronto da servire in tavola.

Scopriamo insieme come fare le polpette di ricotta:

1) Gli ingredienti

Per cucinare questa semplice ricetta dovrete disporre di: ricotta di mucca a fette 500 gr, di 2 uova, di 50 gr di farina 00, di 1/2 cucchiaio di olio di seme di girasole e pangrattato quanto basta. Come potete vedere, non è difficile prepararle, gli ingredienti sono pochi e basta solo che seguiate i prossimi passaggi per apprendere come fare le polpette di ricotta!

pizap.com14317669828762-1024x575

2) Come fare le polpette di ricotta: il primo passaggio

Prima di tutto, sarà necessario trattare la ricotta. È fondamentale che la ricotta a fette sia fredda da frigorifero, altrimenti finirà con il perdere la sua consistenza. Una volta raffreddata, tagliatela a cubetti facendo attenzione che non si sgretoli e lasciatela riposare nel congelatore per almeno un’ora in modo tale che si compatti di più e che non si disciolga.

3) La preparazione delle polpette di ricotta

Nel frattempo sbattete le uova in un piatto e disponete la farina in un altro vicino. Una volta che la ricotta sarà pronta potrete iniziare a formare delle polpettine e a passarle prima nell’uovo, poi nella farina e infine nel pangrattato. Potete anche mettere del pepe nero se vi piace per arricchire il gusto e dargli un po’ di brio, anche se, sono buone anche senza!

Shutterstock

4) Frittura delle polpette di ricotta

Mettete l’olio, preferibilmente di semi di arachide, nella padella e lasciatelo riscaldare. Per capire se è caldo abbastanza dopo 2 minuti infilateci un pezzettino di polpetta. Se inizieranno a uscire delle bollicine, vorrà dire che è caldo abbastanza. Fate molta attenzione a non farle diventare troppo scure, perché altrimenti assumeranno un sapore amarognolo. Saranno pronte quando l’esterno apparirà dorato, non aspettate insomma che si “abbrustoliscano”.

come-fare-polpette-ricotta

5) Varianti delle polpette di ricotta

Dopo aver scoperto come fare le polpette di ricotta, sappiate che possono essere gustate sia dolci sia salate. Infatti, potrete arricchirle con un po’ di miele e una spolverata di zucchero a velo; invece, per la versione salata, potrete anche guarnirle con dei semi di sesamo. In caso voleste preparare delle polpette di ricotta senza glutine, potrete usare un pangrattato senza glutine e sostituire la farina 00 con quella di riso o di mais.

6) Un ripieno prelibato

Per rendere ancora più prelibate le polpette potrete realizzare un ripieno diverso in base ai vostri gusti. Se non gradite l’uovo nell’impasto potrà essere facilmente sostituito con una patata lessa che aiuterà gli ingredienti a compattarsi meglio. Questa ricetta è una valida alternativa leggera che non mischia diversi tipi di proteine; elemento importante per una dieta veg. Una pratica soluzione per far mangiare la verdura ai bambini è quella di realizzare il ripieno con zucchine e ricotta. In questo modo si introdurranno gli ortaggi nella loro dieta con gusto e fantasia!

pizap.com143176774736910-1024x575

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!

Advertisement

Potrebbe interessarti