fagioli secchi

Esistono tantissime varietà di fagioli, tutte uniche e buonissime. Questi generalmente si trovano in modo piuttosto semplice già cotti, pronti all’uso per evitarci tutto il lavoro che normalmente richiedono. Eppure, in termini di gusto i fagioli secchi e freschi sono decisamente migliori e più saporiti.

Ma, per quanto sia lungo il procedimento noi dovremo fare solo pochi passaggi! Vediamoli assieme, ci renderemo conto che è molto più facile e immediato di quanto si possa credere!

Ingredienti per i fagioli secchi

Per fare i fagioli secchi ci serviranno pochi ingredienti:

  • 250g di fagioli secchi
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • 1 sedano

Preparazione dei fagioli secchi

Per preparare i fagioli secchi dobbiamo tenere conto di due cose fondamentali. Innanzitutto, la quantità, il loro peso è la metà esatta della controparte fresca, quindi se abbiamo bisogno di 500g di fagioli per la ricetta, compriamone 250g secchi! Inoltre, la cottura tende a farli aumentare di ancora circa 50g.

Il primo step che dovremo fare è mettere a mollo i fagioli secchi dentro una ciotola coprendoli con abbondante acqua e aggiungendo anche la carota, la mezza cipolla e il gambo di sedano. La seconda cosa da tenere a mente è che maggiore sarà il tempo di riposo in acqua e meno ci impiegheremo a cuocerli. La scelta migliore è lasciarli a riposo 24 ore, cambiando l’acqua ogni 8.

Finito il tempo di riposo, scoliamo i fagioli e laviamoli con acqua fredda. Possiamo ora procedere con la cottura! Mettiamoli in una pentola a fondo spesso, ricoprendoli d’acqua fredda. Mettiamo la pentola sul fuoco e quando avrà raggiunto il bollore abbassiamo la fiamma. Copriamo con un coperchio lasciando uno spazio per far uscire il vapore.

Con 24 ore in ammollo basteranno circa 45 minuti per la cottura. Questo varia però molto anche dalla tipologia di fagiolo, assaggiamoli frequentemente finché non raggiungono la cottura desiderata!

Leggi anche:

Hummus: la ricetta tradizionale del contorno a base di ceci
Pomodori secchi sott’olio: i segreti della ricetta tradizionale
Tortellini fatti in casa: la ricetta del piatto della tradizione emiliana