I segreti del maestro per preparare al meglio il caffè freddo

In Italia siamo grandi consumatori di caffè; la sua preparazione segue una liturgia ben precisa, con riti che cambiano da regione a regione. Patria indiscussa di questa bevanda è Napoli, che ne fa un vanto a livello nazionale. Se in inverno una tazzina bollente è un piacere che pochi si negano, ecco che in estate possiamo sbizzarrirci con il caffè freddo, spesso shakerato al momento per un piacere da brivido.

 

Ma come si prepara un caffè freddo perfetto? 

Gli ingredienti base del caffè freddo sono pochi e semplici: caffè, ghiaccio, zucchero. Le ricette sono tante, ma in comune hanno una cosa: un ottimo caffè. Si può giocare con aromi, profumi e consistenze diverse, per dare al caffè freddo un tocco di unicità. Panna, vaniglia, cannella, noce  moscata, cioccolato fuso e agrumi ci permetteranno di servire ogni volta una vera delizia. 

Eppure sbagliare è semplice. Gli errori più comuni derivano dagli ingredienti usati a temperature sbagliate e dagli attrezzi non adatti. Ma con pochissimi accorgimenti e un po’ di fantasia si può portare in tavola un prodotto di qualità.

Vediamo allora insieme 10 modi per preparare il caffè freddo, tante ricette un unico piacere: