Brownies, la ricetta dal cuore soffice

brownies ricetta

I brownies sono dei dolci al cioccolato ricavati da un’unica torta e ideali come dessert per i pranzi fuori o per uno spuntino pomeridiano. Sono caratterizzati da una leggera crosticina e da un interno morbido e possono essere realizzati con cioccolato fondente o cioccolato bianco.

Naturalmente il nome “brownie” suggerisce una preparazione di colore scuro e infatti i primi realizzati negli Stati Uniti, come sostiene una leggenda, furono dolci al cioccolato e glassa alle albicocche realizzati a Chicago alla fine del 1800. Dai primi anni del Novecento in avanti furono pubblicati diversi libri di cucina e il nome “brownies” comparve in uno degli ultimi, intorno al 1907. In questa versione fu aggiunto del cioccolato in più e la ricetta fu riproposta nella sua versione base.

Le varianti alle ricette base includono l’aggiunta di nocciole o mandorle, glasse di vario tipo, gocce di cioccolato, uvetta e altro ancora. I brownies possono essere accompagnati da gelato o panna, per una merenda o un fine pasto goloso.

Procuratevi una teglia capiente, possibilmente rettangolare e un bel po’ di cioccolato, con questa ricetta trascorrerete momenti decisamente felici e degni di essere ricordati.

Vediamo insieme come preparare i brownies! L’articolo continua >

Gli ingredienti

Per preparare i brownies serviranno: 250 grammi di burro e 250 grammi di cioccolato fondente, 250 grammi di zucchero e 150 grammi di farina setacciata. Inoltre aggiungeremo 6 uova intere, un cucchiaio di estratto di vaniglia e un pizzico di sale. Assicuratevi di avere due pentolini per il bagnomaria e una teglia foderata di carta forno.

brownies ricetta cioccolato

La preparazione

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e il burro e fate raffreddare. In una ciotola a parte unite le 6 uova intere e lo zucchero e montate il composto. Aggiungete l’estratto di vaniglia e il mix di cioccolato, mescolando con cura. A questo punto aggiungete la farina setacciata e un pizzico di sale.

brownies con gelato

La cottura

Prendete la teglia  e foderatela con della carta forno, bagnandola leggermente per farla aderire. In questo modo otterrete una forma squadrata e perfetta. Cuocete nel forno già caldo a 180 gradi per 25-30 minuti controllando spesso la cottura con uno stecchino. Tenete presente che se volete un interno morbido in questo caso lo stuzzicadenti non dovrà essere troppo asciutto e pulito.

brownies con panna

Le varianti dei brownies

Come abbiamo già anticipato, le varianti per questa ricetta possono essere infinite! Nel caso vogliate aggiungere uno strato di mandorle o nocciole alla base, mettetele in un sacchetto per alimenti (come quando si prepara la cheesecake) e rompetele con un mattarello. Il tutto andrà poi sparso uniformemente sul fondo prima del composto al cioccolato. Stessa procedura se volete aggiungere del caramello, ma versatelo tra due strati di composto!

brownies caramello

Se vi è piaciuta questa ricetta condividetela con gli amici su Facebook!

Advertisement

Potrebbe interessarti