Panettone e pandoro

Il panettone e il pandoro sono i protagonisti del Natale che però, spesso, si trasformano in avanzi delle feste che è un peccato buttare via. Quanti di noi, infatti, onde evitare di sprecarli, si è trovato a consumarli a colazione o a merenda?

Certo è che, nelle versioni classiche sono sempre ottimi dolci ma avete mai pensato di riciclarli per ottenere dessert veramente gourmet? Riutilizzare il panettone e il pandoro avanzato dalle feste può essere gustoso e soprattutto conveniente, basta eseguire delle semplici e veloci ricette.

Per riciclarli non si possono cucinare solo dolci ma anche delle sfiziose ricette salate in grado di stupire davvero i propri ospiti. Poi, così facendo, non avanzerete neanche una briciola.

Trasformando gli avanzi di pandoro e panettone si possono ottenere dolci al cucchiaio, spiedini, torte salate e tanto altro che aiutano anche il portafoglio e riescono a deliziare il palato con sapori nuovi e raffinati.

Scopriamo insieme le 10 ricette per riciclare il pandoro e il panettone:

1) Corona di pandoro

Gli ingredienti e le dosi per preparare la corona di pandoro per 8 persone sono:
Pandoro 260 g
Latte intero 200 g
Tuorli (circa 3) 55 g
Zucchero 60 g
Cioccolato fondente 200 g
Baccello di vaniglia 1
Gelatina in fogli 7 g
Panna fresca liquida 200 g
Ribes 100 g
Cioccolato fondente 30 g
Zucchero a velo q.b.

La prima cosa da preparare è la crema inglese, quindi versate i tuorli in una ciotolina e aggiungete lo zucchero mescolandolo con una spatola. Poi scaldare in un tegame il latte e aggiungete. Prelevate i semi dalla bacca di vaniglia e il baccello. Successivamente ponete a mollo la gelatina in un po’ d’acqua fredda e tritate il cioccolato fondente. Ricordatevi di portare a bollore il latte e rimuovere la vaniglia e poi aggiungete un po’ di latte all’interno del composto di tuorli. Mescolate con una frusta e riponete tutto nel tegame e portate la crema inglese alla temperatura di 84°. Una volta spento il fuoco dovrete aggiungere la gelatina ben strizzata ed il cioccolato tritato prima. Non appena sarà tutto completamente sciolto trasferite la crema in un’altra ciotola che avrete riposto all’interno di un’altra ciotola con acqua e ghiaccio e con la frusta mescolate fino a farla raffreddare. Ora montate la panna aggiungetela alla crema al cioccolato. Una volta terminata la crema bavarese tagliate il pandoro. Iniziate con una alla base che dovrete tenere da parte e poi girate il pandoro nell’altro senso e tagliatene 3 fette e dividetele ancora a metà. Riprendete la base del pandoro e con un disco ricavate un cerchio che costituirà la base della torta a corona. A questo punto posizionate su un piatto da portata un disco e sistemate attorno le fette e posizionate anche la prima fetta tenuta da parte come base, versate la crema all’interno e riponete il tutto nel frigorifero. Trascorse 3-4 ore estraete il cerchio e decorate il bordo con i ribes. Ricavate dei ricci di cioccolato con il pelapatate e posizionateli al centro. Guarnite il tutto con una spolverata di zucchero a velo. Le calorie per porzione sono 410.

crema bavarese
Foto: Shutterstock

2) Dolce al cucchiaio di pandoro al caffè

Gli ingredienti per la preparazione di 8 dessert sono:
Pandoro 175 g
Caffè 100 ml
Mascarpone 250 g
Panna fresca liquida 250 ml
Zucchero a velo 50 g
Gelatina in fogli 8 g
Caffè in polvere q.b.
Chicchi di caffè 8
Caffè in polvere q.b.

Per la crema versate in una ciotola fredda la panna, il mascarpone e lo zucchero a velo setacciato, montate con una frusta elettrica e poi riponete la crema in frigo. A questo punto mettete la gelatina in ammollo in acqua fredda e preparate 100 ml di caffè con la moka. Trascorsi 10 minuti strizzate bene la gelatina, scioglietela dentro al caffè caldo e fate raffreddare il tutto. Riprendete la crema di mascarpone, tenendo due cucchiaiate per la decorazione, e aggiungete il caffè intiepidito e la polvere di caffè. Per la base tagliate 8 fette oppure utilizzate il pandoro sbriciolato e ricoprite il tutto con la crema e guarnite. Per finire, guarnite ogni bicchiere con un chicco di caffè e spolverizzate con il caffè in polvere. Le calorie per porzione sono 308.

caffe
Foto: Shutterstock

3) Cannoli di pandoro

Gli ingredienti per preparare 8 cannoli con la crema di cioccolato spalmabile sono:
Pandoro ½
Crema al cioccolato spalmabile 60 g
Mascarpone 50 g
Burro 20 g
Zucchero a velo q.b.
Panna fresca liquida 150 g

Per realizzare il cannolo di pandoro e crema al cioccolota è necessario tagliare 8 fette di 1 cm ciascuna da mezzo pandoro avanzato, rimuovendo la parte esterna più scura. Poi dovrete pressarle e renderle più sottili passandole con il mattarello. Una volta ottenute le basi per i cannoli procedete a sciogliere il burro in un padellino e tostate fino a doratura insieme alle fette. Ancora calde dovrete arrotolarle a un cannello per cannoli del diametro di 1 cm e poi raffreddarli nel frigo per circa 15 minuti. Mentre attendete, preparate la crema in una ciotola mischiando il mascarpone e la panna fresca, montandola con la frusta. Trasferite il composto ottenuto in un sac-à-poche con bocchetta stellata e riempite i cannoli da un lato con la crema e dall’altra con quella al cioccolato. Per guarnire spolverate il tutto con dello zucchero a velo. Le calorie per porzione sono 357.

cannolo
Foto: Pixabay

4) Spiedini di panettone con fonduta al cioccolato

Per preparare questa ricetta velocissima per 4 persone gli ingredienti necessari sono:
Panettone da 300 grammi 2 fette
Cioccolato fondente 200 g
Cioccolato bianco 300 g
Panna fresca liquida 275 g

La prima cosa da preparare è la fonduta al cioccolato. Quindi scaldate in un pentolino un po’ di panna fresca liquida con il cioccolato fondente e una volta fuso aggiungete la panna restante. Se preferite, potrete realizzare fondute differenti come al cioccolato al latte e fondente. Ora dovrete tagliare le fette di panettone in pezzi cubici uguali e passarli nel forno a a 190°C per 8 minuti. Trascorso il tempo di cottura, prendete gli spiedini di legno e inserite i cubotti di panettone. Per servire questo dolce potrete adagiare gli spiedini con accanto la fonduta in una ciotolina, oppure decorarli direttamente. Le calorie per porzione sono 1089.

Foto: Shutterstock

5) Torta di panettone salata

Gli ingredienti per la preparazione della torta di panettone salata per 6 persone occorrono:
Panettone (salato da 590 g) 1
Chevre (formaggio di capra francese) 190 g
Ricotta vaccina 130 g
Prosciutto cotto a fette 150 g
Bresaola a fette 150 g
Latte intero 220 g
Parmigiano Reggiano DOP 60 g
Rosmarino q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Per preparare la torta di panettone gastronomico, è necessario disporre della versione salata e iniziare a tagliarlo a fette di circa 3 centimetri, ottenendone 6. Imburrate una tortiera a cerniera di 20 cm, bagnate nel latte 2 fette di panettone e adagiatela sul fondo della tortiera. A questo punto disponete le fette di prosciutto cotto e di ricotta, un po’ di rosmarino, l’olio e il pepe e ricoprite poi questo strato con altre due fette di panettone bagnato e procedete con un altro strato di bresaola e chevre (il formaggio di capra francese). A questo punto potrete infornare il tutto e cuocere a 200° per 25-30 minuti.

Foto: Pixabay

6) Risotto al panettone o al pandoro

Le dosi per 4 persone sono:
Riso Carnaroli 350 g
Olio extravergine d’oliva 40 g
Cipolle bianche 50 g
Fontina 100 g
Brodo vegetale 500 g
Spumante 120 ml
Burro 10 g
Panettone o pandoro100 g
Timo q.b.

Per realizzare il risotto al panettone iniziate tagliando a cubetti piccoli il panettone o il pandoro e la fontina, poi tritate finemente la cipolla. Procedete scaldando un filo di olio di oliva in un tegame dove aggiungerete la cipolla tritata e un mestolo di brodo vegetale e dopo un paio di minuti dovrete unire anche il riso, facendolo tostare per qualche minuto. Sfumate il tutto con lo sfumate o con del vino bianco, continuando la cottura versando il brodo. Una volta cotto, dopo circa 20 minuti spegnete il fuoco aromatizzate con le foglioline di timo fresco, mantecate con il burro a pezzetti e per terminare aggiungete i cubetti di fontina e di panettone o pandoro amalgamando bene il tutto.

Foto: Shutterstock

7) Tartufini di pandoro

Gli ingredienti per preparare e guarnire una ventina di tartufini al pandoro sono:
Pandoro 400 g
Scorza d’arancia 1
Panna fresca liquida 100 ml
Cacao amaro in polvere 120 g
Cioccolato fondente 50 g
Panna fresca liquida 50 ml
Granella di nocciole q.b.
Granella di mandorle q.b.

Per preparare questi dolcetti sbriciolate il pandoro con le mani e aggiungete la scorza grattugiata di un’arancia e la panna liquida. Per ottenere un composto uniforme e modellabile, impastate il tutto solo con le mani. Proseguite setacciando il cacao amaro in polvere su di un vassoio e iniziate a creare delle palline, prelevando una quantità uguale di impasto per ogni tartufo. Impanate ogni pallina nel cacao amaro e disponeteli in piccoli pirottini di carta. Una volta finito preparate la ganache per la copertura facendo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o in microonde e versate la panna calda. Mescolate la panna e il cioccolato e con l’aiuto di un cucchiaio mettete un po’ di ganache sui tartufi di pandoro 11 e decorateli con le mandorle o le nocciole tritate. Le calorie per ogni tartufo al pandoro sono 134 e possono essere conservati in frigo dai 3 ai 4 giorni.

Foto: Shutterstock

8) Muffin di panettone

Per preparare 15 muffin gli ingredienti sono:
Panettone 150 g
Bicarbonato ½ cucchiaino
Burro a temperatura ambiente 190 g
Farina 00 400 g
Latte intero 200 ml
Lievito in polvere per dolci 1 bustina
Sale fino 1 pizzico
Uova medie 3
Scorza d’arancia 1
Zucchero 200 g

Per preparare i muffin sfilacciate il panettone in pezzi piccoli e, in una ciotola setacciate la farina con il lievito, il bicarbonato ed il sale e lavorate il composto con uno sbattitore elettrico aggiungendo il burro fino a realizzare una crema. Poi aggiungete una alla volta le uova, le polveri e il latte continuando a montare. Una volta amalgamato il tutto aggiungete la scorza grattugiata di un arancia e il panettone sfilacciato. Successivamente mettete il composto in una sac-à-poche, preparate uno stampo da muffin con i pirottini e riempiteli fino al bordo e poi infornateli a 180° per 25 minuti.

Foto: Pixabay

9) Crostata al pandoro

Gli ingredienti per preparare la crostata al pandoro per 4 persone sono:
Farina 00 250 gr
Burro 100 gr
Zucchero 125 gr
Uova 1
Vanillina 1 bustina
Sale 1 pizzico
Cioccolato gianduja 200 gr
Panna fresca 500 gr
Pandoro 180 gr
Cioccolato fondente 150 gr

La prima cosa da preparare è la base per la torta con la classica pasta frolla e farla cuocere. Mentre è in cottura fate fondere il cioccolato gianduia a bagnomaria e poi fatelo stiepidire. Poi dovrete montate la panna ed unire il cioccolato fuso. Per evitare che la panna si smonti dovrete mescolare dal basso verso l’alto. A questo punto tagliate il pandoro a cubetti ed unitelo al composto di panna e cioccolato, sfornate il guscio di frolla e una volta raffreddato e tolto dalla tortiera, farcitelo e livellate la crema. Riponete il dolce in frigo e prima di servirlo decorate le fette tagliate con del cioccolato fuso e impiattate.

Foto: Shutterstock

10) Tiramisù con il pandoro

Gli ingredienti per 4 persone sono:
Zucchero 2 cucchiai
Brandy 2 cucchiai
Caffe’ moka in tazza 2 dl
Croccante 50 gr
Mascarpone 300 gr
Cioccolato fondente 40 gr
Pandoro 250 gr
Uova 2
Albume 1
Sale q.b.

Inizia preparando la crema, separando i tuorli dagli albumi e Sbattendo i tuorli e 2 cucchiai di zucchero in una ciotola con la frusta elettrica, fino a ottenere un composto spumoso. Poi aggiungi 300 g di mascarpone freddo, 2 cucchiai di brandy e mescola. Dopo monta gli albumi e un pizzico di sale con la frusta elettrica e amalgamali delicatamente alla crema di mascarpone. A questo punto fai gli strati e inizia a disporre le fette avanzate di pandoro sul fondo di una pirofila, bagna con metà del caffè e prosegui guarnendo uno strato della crema preparata. Ripeti gli strati fino a esaurire gli ingredienti. Per completare il dolce dovrai spezzettare ii croccante di mandorle o nocciole e distribuendolo lungo i bordi del tiramisù. Raschia il cioccolato per ottenere dei riccioli e distribuiscili sulla superficie del dolce. Metti la pirofila in frigo per circa 2 ore e poi servi.

Foto: Pixabay

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici su facebook!