carlo cracco

Lo chef stellato Carlo Cracco presenta nel suo shop online il suo panettone in diverse varianti. Il prezzo del dolce milanese per eccellenza cambia in base alla tipologia che si sceglie. C’è chi ha criticato sul profilo Instagram ufficiale dello chef il prezzo del panettone, di contro però c’è anche chi invece ne ha esaltato il gusto.

Quanto costa il panettone di Cracco?

Il Natale si avvicina. Iniziano già i preparativi per pranzi e cene con amici e parenti ed è inevitabile voler fare bella figura.

C’è chi decide di portare una bottiglia di bollicine e chi invece passa ore e ore a cucinare il suo piatto forte. Ci sono poi i dolci tipici di Natale, panettone e pandoro dominano sulle tradizioni di tutta la Penisola.

Si parte dal classico panettone Milano venduto in tre differenti grammature. La versione da 100g costa 10€, per arrivare a quella da 1 kg venduta a 40€.

La seconda variante proposta dal Pastry Chef M.Pedron, collaboratore pasticcere dello chef, è quella ricoperta con albicocca e cioccolato. Questo ha un prezzo che varia in base alla grammatura dai 28€ ai 40€.

Ma, la proposta di punta di Carlo Cracco si chiama Panifico ed è preparato aggiungendo nell’impasto fico candito, limone candito e uvetta al profumo di agrumi e fave di tonka. Questo viene venduto solamente nella versione da 1 kg, alla cifra di 42 €.

Tra le altre cose, chiunque acquista o acquisterà un qualsiasi prodotto dal suo shop troverà all’interno della confezione una cartolina di auguri firmata da lui stesso.

Qualcuno polemizza sul prezzo del panettone

Sotto il post presente sul profilo di Carlo Cracco in cui lo chef parla di uno dei suoi panettoni, c’è chi ha commentato polemizzando sul prezzo del panettone e chi invece ne ha esaltato la bontà. Tra i commenti, si legge una domanda evidentemente polemica che riguarda il prezzo: “E chi se lo compra?“. Qualcun altro invece ha dimostrato di aver apprezzato il panettone dello chef: “Buonissimo infiniti complimenti…“.