Cosa cambia per i ristoratori dopo 4 Ristoranti di Alessandro Borghese

4-ristoranti-Alessandro-Borghese-poi

Il format di 4 Ristoranti ormai lo conosciamo praticamente tutti. In ogni episodio 4 ristoratori si sfidano per decretare il vincitore nella categoria scelta come tema principale della puntata. In Italia, sin dalla prima edizione nel 2015, a guidare il programma è lo chef più rock della tv Alessandro Borghese. “Nulla è ancora deciso, perché manca il mio voto che potrebbe confermare o ribaltare la classifica.” Con questa frase che ormai è un tormentone, il presentatore e giudice ha in mano le sorti della gara.

Grazie al suo carisma, alle curiosità e agli aneddoti che racconta, Borghese è riuscito a far conoscere la cucina tipica, le tradizioni e le nuove tendenze della ristorazione italiana in maniera inedita. Abbiamo potuto viaggiare attraverso luoghi incantevoli e scoprire i gusti più particolari del nostro paese, scoprendo anche qualcosa in più sulla gestione dei ristoranti. 

Ma vi siete mai chiesti cosa succede ai titolari e ai loro locali dopo 4 Ristoranti? Che conseguenze ha il passaggio in tv? E la vincita?

Scopriamo allora insieme cosa cambia per i ristoratori dopo 4 Ristoranti di Alessandro Borghese:

1) Trattoria Da Me – vincitrice della puntata ‘osterie bolognesi’

Elisa è la proprietaria della Trattoria Da Me, ereditata dal nonno che, nel 1937 l’aveva aperta come ristoro per forestieri. In un’intervista rilasciata a Vice racconta della sua incredibile esperienza. Alla domanda su cosa cambia per i ristoratori dopo 4 ristoranti ha risposto: “C’era già difficoltà di prenotare. Dopo 4 Ristoranti c’è stata l’impossibilità. Ha portato una popolarità immensa e trasversale”. I clienti sono iniziati ad arrivare anche dall’estero e si sono raggiunte le 3/400 telefonate al giorno. Oggi, a oltre 2 anni dalla partecipazione al programma, la Trattoria Da Me sembra essere ancora più attiva che mai nonostante le difficoltà dovute alla pandemia di Covid-19.

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-Trattoria-Da-Me
Fonte: Instagram, Trattoria Da Me

2) Al Cambio – 2º classificato nella puntata dedicata alle ‘osterie bolognesi’

Ad aggiudicarsi i 5 punti bonus per il miglior ragù durante la sfida bolognese, era stato il 2º classificato Piero. Gestore del ristorante Al Cambio, racconta alla giornalista di Vice cosa cambia per i ristoratori dopo il programma di Alessandro Borghese. “Per 15 giorni non sono riuscito a uscire di casa, mi chiedevano tutti foto ricordo”. Anche le prenotazioni sono aumentate in maniera esponenziale, merito della cucina e del carisma di Piero Pompili. Ma questo ristorante eccellente ha risentito molto della pandemia. È datata 14 dicembre 2020 la lettera aperta inviata alla rubrica Sapori del giornale La Repubblica nella quale il restaurant manager racconta, in maniera estremamente amara e lucida, la sua scelta di rimanere chiuso oggi per poter riaprire domani. 

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-Piero-Pompili-ristorante-Al-Cambio
Fonte: Instagram, Piero Pompili

3) Cala Zingaro – vincitrice  della puntata ‘miglior ristorante gourmet di uno stabilimento balneare’

Nel corso dell’ultima puntata del 2020, Alessandro Borghese ha portato i telespettatori alla scoperta della Riviera romagnola. Vincitore della puntata è stato Andrea, proprietario – insieme ad altri 2 soci – del ristorante di Milano Marittima Cala Zingaro. Al Corriere di Bologna ha raccontato dell’estate 2020: “A giugno abbiamo lavorato molto, a luglio abbiamo girato la puntata di 4 ristoranti e ammetto che in parte la partecipazione al programma ci ha aiutato, la voce si era sparsa e la gente era incuriosita”. Ora la stagione balneare è finita ed il ristorante riaprirà la prossima primavera ma nel frattempo, dalle sue pagine social, è evidente che la partecipazione a 4 Ristoranti gli abbia lasciato molto più di una vittoria. Oltre agli articoli che raccontano la sua esperienza e la sua volontà di utilizzare i 5000 euro vinti per premiare il proprio staff, Andrea ha trovato anche dei nuovi amici: gli altri ristoratori in sfida.

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-Cala-Zingaro
Frame dal video Alessandro Borghese 4 Ristoranti: Cala Zingaro, Sky Video

4) Crotto del Sergente – vincitore della puntata ‘miglior ristorante in una location storica sul Lago di Como’

Anche per Massimo Croci il lavoro è aumentato in maniera esponenziale dopo la partecipazione a 4 Ristoranti. Nato nel 1733 come luogo dove si mantenevano freschi i cibi, nel 1880 Il Crotto diviene un’osteria così come lo è ancora oggi e Massimo ne è il titolare dal 1999. Sulle pagine di Prima Como racconta: “Da quando è andata in onda la puntata su Sky Uno il lavoro è aumentato. Il giorno dopo è andato completamente in tilt il nostro sito web per le tante prenotazioni arrivate”. La 2ª ondata di clienti è arrivata con la messa onda in chiaro su TV8 dopo circa 3 mesi ma ancora oggi, a più di 2 anni dalla partecipazione al programma, il ristorante viene ricercato dai clienti che lo hanno visto in tv. Con la pandemia, il Crotto del Sergente si è lanciato nel mondo del delivery, proponendo persino il cenone di Natale e quello di Capodanno a domicilio nella speranza che il 2021 possa essere davvero l’anno della rinascita. 

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-Crotto-del-Sergente
Fonte: Facebook, Il Crotto del Sergente

5) Pizzeria Lievità – vincitrice della puntata ‘miglior pizza gourmet di Milano’

Cosa cambia per i ristoratori dopo il programma di Alessandro Borghese? Sicuramente è chiaro che la visibilità è il premio più sostanzioso che 4 Ristoranti regala ai partecipanti ma non sempre si tratta di un dono gradito. È il caso di Lievità, pizzeria vincitrice della puntata dedicata alla pizza gourmet nel capoluogo lombardo. Se da un lato le prenotazioni sono aumentate in maniera esponenziale, ad aumentare sono stati anche i disagi e le lunghe attese. Il risultato: pessime recensioni su TripAdvisor da parte di alcuni clienti insoddisfatti capitati nel locale proprio la sera della premiazione. Nulla di troppo grave. Lievità vanta oggi una pagina Instagram da oltre 18mila follower e, nonostante il Coronavirus, il delivery funziona molto bene.

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-Giorgio-Caruso-Lievità
Giorgio Caruso, titolare di Lievità

6) Osteria Arcadia – vincitrice della puntata ‘cucina di laguna del Delta del Po veneto’

Un altro caso eclatante di visibilità controproducente è stato quello di Pamela Veronese, titolare dell’osteria Arcadia in provincia di Rovereto. Durante la puntata si era fatta notare per le sue critiche e per i suoi voti piuttosto avari. Etichettata come la ‘cattiva del gruppo’, sul profilo di TripAdvisor del ristorante sono piovute una marea di recensioni negative, alcune addirittura offensive, che hanno costretto il portale a sospendere la pubblicazione di commenti per un lungo periodo. Oggi il profilo è nuovamente attivo e le recensioni hanno un punteggio complessivo di 4,5 su 5 ma questo episodio ci insegna quanto la visibilità in tv possa essere un arma a doppio taglio nonostante la vittoria nella competizione.

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-Osteria-Arcadia
Fonte: Instagram, ristorante osteria Arcadia

7) Agriturismo La Biada – vincitore della puntata ‘miglior ristorante da vacanza del sud della Sardegna’

Se chiedessimo cosa cambia per i ristoratori dopo 4 Ristoranti ai proprietari dell’Agriturismo La Biada di Santa Margherita di Pula probabilmente direbbero tutto. Vincitori della puntata dedicata al miglior ristorante da vacanza del sud della Sardegna nell’estate del 2018, sul loro profilo Instagram spicca ancora la foto in compagnia di Alessandro Borghese.

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-Agriturismo-La-Biada
Fonte: Instagram, agriturismo La Biada

8) Gaudenzio – vincitore della puntata ‘miglior trattoria urbana di Torino’

Vincitrice della puntata dedicata alle trattorie urbane torinesi della 3ª stagione nel gennaio 2017 è stata la Trattoria Gaudenzio. Oggi, Gaudenzio vino e cucina, ne ha fatta di strada ottenendo molti altri riconoscimenti. Una recensione emblematica, che ben racconta com’è cambiata la vita dei ristoratori dopo il programma di Alessandro Borghese, la si trova sul profilo TripAdvisor del ristorante e si intitola: Aveva ragione Alessandro Borghese.

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-Gaudenzio
Frame dal video Alessandro Borghese – 4 ristoranti 3 – 20-10-2018 – S3 Ep10 Torino miglior trattoria urbana, canale YouTube TV-Video

9) Agriturismo il Greppo – vincitore della puntata ‘miglior ristorante con vigneto della Val d’orcio e della Val di Chiana’

La sfida è andata in onda a dicembre 2020. Le puntate di questa stagione sono state girate in estate, già in epoca Covid-19 come testimoniano le mascherine sui volti dei camerieri. Vincitore della sfida a colpi di Chianina e Pici è stato Paolo, titolare dell’agriturismo Il Greppo. In un intervista rilasciata a Sky Tg24 dopo il programma di Alessandro Borghese, alla domanda “Sogni nel cassetto da realizzare?” ha risposto: “Poter continuare così, in felicità”.

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-Il-Greppo
Frame dal video Alessandro Borghese 4 Ristoranti: Il Greppo, Sky Video

10) San Telmo – vincitore della puntata ‘miglior griglieria di carne di Milano’

Nel 2017 Aixa Natel, proprietaria del ristorante argentino San Telmo vince la puntata dedicata all’arte della cucina alla griglia. Incredibilmente, poco dopo la vittoria nel programma, che ha cambiato la vita della ristoratrice donandole una grandissima visibilità, il ristorante ha chiuso i battenti lasciando a bocca asciutta i tanti aspiranti avventori. L’evento inaspettato ha lasciato le sue tracce anche sul web dove si trovano articoli e commenti a riguardo. In realtà il ristorante ha chiuso per poi riaprire in una nuova location, sempre a Milano.

4-Ristoranti-Alessandro-Borghese-ristorante-San-Telmo-Aixa-Natel
Frame dal video Alessandro Borghese – 4 ristoranti Estate 3 29-08-18, canale YouTube TV-Video

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!

Leggi anche

4 Ristoranti: Scopri il dietro le quinte del programma di Alessandro Borghese

Se per i primi in classifica 4 Ristoranti è un’ottima vetrina, per gli ultimi può essere un grave danno d’immagine: ill caso della Gourmetteria di Padova

I consigli di Alessandro Borghese: ecco come riconoscere un ottimo piatto tipico

Advertisement

Potrebbe interessarti