Pasta frolla: come farla senza burro e uova

La pasta frolla vegana all'acqua è un'ottima alternativa alla classica pasta frolla. Senza burro, uova o altri derivati animali, questa simil pasta frolla ti permette di realizzare ottime crostate e biscotti, leggeri e con pochi grassi.

La ricetta della pasta frolla all’acqua è molto semplice, richiede pochi ingredienti e permette di ottenere un’ottima alternativa alla classica pasta frolla. Realizzando questo impasto senza uova, che vengono sostituite dall’acqua, e senza burro, sostituito da un olio vegetale sarà possibile avere una simil frolla più leggera e meno calorica.

Indubbiamente il gusto è diverso da quello al quale tutti siamo abituati, infatti questo tipo di impasto tende a rimanere più pallido a fine cottura e meno friabile ma comunque risulterà croccante, saporito e sfizioso. Procediamo quindi a conoscere gli ingredienti e la realizzazione, per poter creare nelle nostre cucine biscotti o una crostata per anche 8 persone.

Cosa occorre:

Ingredienti secchi



  • 150 gr di farina 00


  • 70 gr di fecola di patate


  • 1 cucchiaino di lievito per dolci vanigliato


  • buccia di mezzo limone grattugiata


  • 70 gr di zucchero semolato




Ingredienti liquidi



  • 30 ml di olio di girasole (o mais)


  • 70 ml di acqua fredda




pasta-frolla-vegana-acquaFonte immagine

Realizziamo la pasta frolla all’acqua

Come prima cosa bisogna scegliere se realizzare dei biscotti o una crostata. Ciò è fondamentale per decidere la corretta temperatura del forno.

Per i biscotti il forno dovrà essere preriscaldato a 160º e il tempo di cottura medio è di 15 minuti, invece per cuocere una crostata di medie dimensioni il forno dovrà essere preriscaldato a 180º e il dolce avrà bisogno anche di 35/40 minuti di cottura. In entrambi i casi il forno dovrà essere ventilato. Messo a scaldare il forno, bisogna munirsi di una ciotola capiente e un cucchiaio di legno.

All’interno della ciotola unire tutti gli ingredienti secchi, mescolare leggermente con il cucchiaio e poi unire i liquidi, precedentemente mixati in un bicchiere. Appena si formerà una massa compatta, lavorare energicamente con la mano leggermente infarinata, fino ad ottenere una palla liscia. Far riposare 10 minuti l’impasto dentro un sacchetto gelo. Stendere l’impasto ad uno spessore massimo di 0,5 cm aiutandosi con un mattarello, su un ripiano leggermente infarinato. Creare le forme desiderate per i propri biscotti o riempiendo una tortiera con l’impasto steso e farcendolo come più piace. Cuocere sempre foderando le teglie da forno con carta-forno per non far attaccare la pasta frolla.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila con i tuoi amici su Facebook!

Aggiungi un commento