Minestrone, come prepararlo e gustarlo al meglio

Chi non ha mai assaporato con intensità un minestrone bollente nelle rigide giornate d'inverno? Impariamo a farlo insieme con ingredienti diversi, con la pasta o senza!

1
Consiglia
Quando le giornate invernali si avvicinano è subito tempo di minestrone. Bistrattato per anni per la sua consistenza o per il colore non troppo invitante, questo piatto ha riscoperto nuovi appassionati negli ultimi anni, con il boom del ritorno delle zuppe.Non c’è un solo modo di preparare questo classico, va detto. È più un discorso di preparazione e di attenzione, soprattutto nel taglio delle verdure. Insomma, il minestrone non è semplicemente un insieme di ingredienti, ci vogliono un paio di accortezze.Avete mai pensato che sapesse di poco (oppure di niente)? Questo perché, senza dado, ci sembra insufficiente la quantità di sapore, ma è importante ricordare che le spezie giocano un ruolo importante in questo caso e che gli aromi faranno la differenza una volta finito.
Preparate le vostre verdure, tutte quelle che amate di più, una grossa pentola d’acqua e vediamo insieme come creare il nostro personale minestrone. Alla fine è semplice come pensarlo…Scopriamo insieme come preparare un gustoso minestrone >> 

L'articolo continua

Aggiungi un commento