Bollito misto, la ricetta piemontese da conoscere

Il pranzo della domenica in Piemonte è caratterizzata dal bollito misto, una ricetta che prevede salse e intingoli e tagli di carne differenti

29
Consiglia
Affrontare la preparazione del bollito misto è come approcciarsi ad un’antica ricetta di cui non si può stravolgere nulla. Negli anni non tutti hanno rispettato le quantità di carni previste per questa ricetta, ma è corretto dirlo: per preparare il bollito originale servono sette tagli di carne differenti.Un piatto della domenica, il trionfo del mangiare in compagnia, ma soprattutto del cibo a chilometro zero, un prodotto che arrivava dagli allevamenti casalinghi e dalle cascine e che diventava materia prima per pranzi e cene.Il bollito misto è accompagnato da verdure bollite nella stessa acqua della carne, e quindi nel suo brodo, ma anche da salsine molto saporite, piccanti o agrodolci. Questi intingoli di solito si preparano in casa, anche se oggi si possono trovare in vendita, con ricette tramandate dalle mamme o dalle nonne.
Vediamo quindi come preparaci alla cottura lenta delle carni e alla tavola imbandita che ci aspettaScopri come realizzare un gustoso bollito misto >> 

L'articolo continua

Aggiungi un commento